Availability: In Stock

Sibilla Italica, Miti e misteri dei Monti Sibillini

Author: Lando Siliquini
SKU: 978-8896823057

10,00 

Il Parco dei Sibillini, pur possedendo interessanti connotazioni ambientali, si distingue fortemente per l’alta valenza antropologica; e l’attrattiva che queste terre hanno storicamente esercitato a livello europeo, con l’insita esaltazione dell’archetipo matristico femmineo, dona a esso una grande carica di simbolismo e di comunicativa.

Categories: , Tag:

Descrizione

«Ma un segreto gli è stato rubato e qualcuno racconta, mentre il fuoco effonde un chiaror lento che sfuma i tratti duri dei volti e là accanto al fiume la grande casa dorme pur flagellata dalla bufera.»

Il Parco dei Sibillini, pur possedendo interessanti connotazioni ambientali, si distingue fortemente per l’alta valenza antropologica; e l’attrattiva che queste terre hanno storicamente esercitato a livello europeo, con l’insita esaltazione dell’archetipo matristico femmineo, dona a esso una grande carica di simbolismo e di comunicativa.

Esistono prove in quantità dell’attenzione di cui il territorio ha goduto presso i circoli culturali della intera Europa medioevale, fino a rappresentare il motivo ispiratore della letteratura cavalleresca continentale (modellata sui personaggi di Guerrin Meschino, del Tannhäuser, di Antoine de La Sale), il riferimento geografico geodetico dei Pellegrini colti nel viaggio verso Roma, lo scrigno del Graal degli ordini iniziatico-esoterici.

La montagna della Sibilla – con la sua caverna, il suo lago, la sua forma, la sua collocazione a spartiacque in centro Italia – fa supporre che sia stata considerata, nella antichità piceno-sabino-romana, un “omphalos”.

La divisione del libro in capitoli monotematici non intende frammentare la visione ma far emergere di volta in volta nuove prospettive esegetiche.

Immergiti nel fascino ancestrale del Parco dei Sibillini, dove la natura si fonde con l’antropologia e la simbologia. Scopri come queste terre hanno affascinato l’Europa medievale, ispirando la letteratura cavalleresca e guidando i Pellegrini in viaggio verso Roma.

Un tesoro di cultura, religiosità, folklore, ambiente e arte si svelerà di fronte ai tuoi occhi, grazie a indizi letterari, antropologici, linguistici e archeologici.

Lasciati trasportare in scenari stupefacenti, dietro i veli dei misteri della montagna “fatidica”.

Scopri di più sull’autore

Informazioni aggiuntive

Autore

Caratteristiche

"16,5x1x23,5 cm
Anno 2012
Copertina flessibile
160 pagine
Brossura
306 gr"